mar

2016

TheDigitalBox-press-loyalty

Le nuove frontiere del “Loyalty Mobile” per la fidelizzazione di consumatori nella grande distribuzione

The Box Company, startup pugliese specializzata nel mobile marketing, ha lanciato un progetto innovativo che aiuterà le imprese della grande distribuzione a fidelizzare clienti e risparmiare sulle campagne adv.

Dopo il successo ottenuto lo scorso febbraio al Mobile World Congress di Barcellona dove ha presentato “The Digital Box”, la prima piattaforma integrata di digital & mobile marketing user friendly, The Box Company, startup “made in Puglia” con sedi anche a Milano e Barcellona, estrae dalla sua “scatola magica” una nuova soluzione pronta a rivoluzionare il mercato del marketing convenzionale e i modelli di acquisto nella grande distribuzione e in rete.

E’ stata presentata a fine marzo a Milano al “Promotion Expo”, la più importante Fiera di settore per la comunicazione e il marketing di relazione, la piattaforma “Loyalty Mobile”, nata per aiutare le aziende a gestire in piena autonomia i programmi di fidelizzazione e creare un forte e indissolubile legame tra consumatore e brand.

La nuova piattaforma, infatti,  trasforma il dispositivo mobile del cliente in una vera e propria carta fedeltà per la raccolta punti, e il suo numero di cellulare da utilizzare come codice personale per aderire alla campagna, senza schede o POS per l’accredito dei punti.

Loyalty Mobile è un sistema concepito per perseguire una duplice finalità:

– offrire al consumatore la comodità, dopo aver effettuato l’acquisto online o in un punto vendita, di accreditare i punti direttamente sul proprio numero di cellulare;

– offrire alle aziende un nuovo ed efficace strumento per la gestione in autonomia di programmi di fidelizzazione, consentendo ad esse di risparmiare anche sui costi delle attività promozionali.

«Considerando che oltre il 68% dei possessori di smartphone lo utilizzano anche nel punto vendita, la Loyalty Mobile è un programma destinato nel giro di pochi anni a sostituire completamente i tradizionali canali di fidelizzazione dei clienti,– spiega Roberto Calculli, Fondatore e Ceo The Box Company – anche perché a causa dei ridotti budget di spesa da destinare a campagne promozionali, l’attenzione delle aziende si sta spostando inevitabilmente dall’acquisizione al mantenimento dei clienti, mediante progetti di fidelizzazione digitale pratici ed economici come questo».

Alcune ricerche di marketing dimostrano, infatti, che mantenere i clienti acquisiti ha un costo da 5 a10 volte inferiore rispetto all’acquisizione di clienti nuovi. Questo aspetto rende la Loyalty una strategia “quasi indispensabile”, meno onerosa e più redditizia in termini di ROI.

Infine, un’altra interessante opportunità offerta alle aziende dalla piattaforma  The Digital Box è il “Mystery Shopping”, ovvero un’efficace sistema di misurazione del funzionamento e della qualità dei servizi e prodotti di un’organizzazione, attraverso l’analisi delle preferenze dei consumatori,  invitati a lasciare un commento anonimo sulla propria esperienza di acquisto.
L’azienda premia i consumatori per le preziose informazioni ottenute sul loro grado di soddisfazione, rilasciando punti aggiuntivi utili al programma di Loyalty.

The Box Company, fondata nel 2013 e partner del Rapporto 2014 dell’Osservatorio Mobile Marketing & Service del Politecnico di Milano, opera su un vasto mercato che comprende anche paesi come Spagna, Romania e Colombia.

In un mercato in rapida evoluzione come quello digitale che in Italia può contare circa 27 milioni di smartphone connessi per oltre 75 minuti al giorno, con una crescita esponenziale degli investimenti in mobile advertising e mobile commerce, l’obiettivo, secondo l’AD Roberto Calculli, è «accompagnare le imprese ad entrare nell’era digitale attraverso nuovi modelli di business legati al crescente fenomeno del “mobile surfing”».

UFFICIO STAMPA
Fabio Dell’Olio
m. 327-8318829
mail: [email protected]